Multiculturalismo senza panico. Parole, territori, politiche nella città delle differenze.pdf

Multiculturalismo senza panico. Parole, territori, politiche nella città delle differenze

Paola Briata

Con linizio di questo secolo, nelle società occidentali le critiche al multiculturalismo hanno dominato il discorso pubblico, il policy making e la ricerca accademica. Di che cosa parliamo quando ci riferiamo al multiculturalismo? Quali sono i limiti dei concetti impiegati nelle proposte per superarlo? In città segnate dalla paura nei confronti degli estranei e da più di un decennio di crisi economica, esistono spazi dincontro dove avvengono negoziazioni quotidiane della differenza? In società radicalmente plurali, cosa rende alcuni luoghi più aperti e accoglienti di altri? Il volume riflette su categorie e concetti utili a indagare i luoghi della convivenza, i loro fragili equilibri, così come le risorse attivabili attraverso politiche che si misurano con la dimensione spaziale.

Quante volte abbiamo sentito parlare di multiculturalismo? Questo è l'ideale secondo il quale nella nostra società si dovrebbero dar spazio a diverse etnie e culture affinché convivano pacificamente. È un argomento di moda e si sente parlare spesso di società multietnica ed integrazione, ma difficilmente si fanno discorsi approfonditi in tal proposito e si dà…

6.18 MB Dimensione del file
8891788457 ISBN
Multiculturalismo senza panico. Parole, territori, politiche nella città delle differenze.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.fattorialarondine.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Multiculturalismo senza panico. Parole, territori, politiche nella città delle differenze: Con l'inizio di questo secolo, nelle società occidentali le critiche al multiculturalismo hanno dominato il discorso pubblico, il policy making e la ricerca accademica.Di che cosa parliamo quando ci riferiamo al multiculturalismo? Multiculturalismo senza panico. Parole, territori, politiche nella città delle differenze Paola Briata FrancoAngeli — Collana del DAStU, Politecnico di Milano taccuini In copertina: “A celebration day” 2014, un progetto di Matilde Cassani. Fotografia di Delfino Sisto Legnani. Paola Briata è professore associato in Tecnica e pianificazione

avatar
Mattio Mazio

Multiculturalismo Senza Panico. Parole, Territori, Politiche Nella Citta' Delle è un libro di Briata Paola edito da Franco Angeli a novembre 2019 - EAN 9788891788450: puoi acquistarlo sul sito HOEPLI.it, la grande libreria online. Multiculturalismo senza panico. Parole, territori, politiche nella città delle differenze libro Briata Paola edizioni Franco Angeli collana DAStU , 2019

avatar
Noels Schulzzi

La valorizzazione delle differenze, l'attenzione a che non si trasfor- mino in ... anche grazie alle parole e agli spazi prodotti dalle donne nella politica, ... tamento e che quindi non si tratta di osservare una scena statica senza ... molte altre città, oltre ad occupare quei territori che oggi definiremmo ... m., Lecce, Panico, 2003.

avatar
Jason Statham

Department Floor Office Day Timetable Telephone Fax Notes; DASTU - Edificio Carta, Piazza Leonardo da Vinci 23--Interno 5407--From : To : 02.2399.5407

avatar
Jessica Kolhmann

Le politiche multiculturaliste, cioè, non hanno risposto alle esigenze delle comunità ma hanno al contrario contribuito a formarle imponendo un’identità culturale alle persone senza considerare le differenze tra gli individui che ne fanno parte, ignorando i conflitti che emergono all’interno e soprattutto rafforzando le figure dei loro esponenti, ossia i membri più reazionari e “Il multiculturalismo di Stato è fallito”. Parole di David Cameron, premier britannico. L’occasione era la conferenza sulla sicurezza tenutasi a Monaco in Germania. Detto dal leader del