Guerra civile e Stato. Per un revisionismo da Sinistra.pdf

Guerra civile e Stato. Per un revisionismo da Sinistra

Cesare Bermani, Silverio Corvisieri, Sandro Portelli

Sfortunatamente, oggi, domenica, 26 agosto 2020, la descrizione del libro Guerra civile e Stato. Per un revisionismo da Sinistra non è disponibile su sito web. Ci scusiamo.

Offriamo qui una serie di articoli che affrontano da un punto di vista storiografico rigoroso la “questione delle foibe”. La quale, fin dalla Liberazione, il revisionismo storico sdoganato istituzionalmente da Sergio Mattarella, in nome dell'equiparazione tra comunismo e nazismo votata dal Parlamento Europeo elevata a "verità di Stato". E i fascisti ci sguazzano La guerra civile spagnola è cruenta, devastante, ed è il primo conflitto dove si compiono bombardamenti aerei sulle città. Il 26 aprile del 1937 l’aviazione tedesca combattente per l’esercito franchista, per sperimentare gli effetti dei bombardamenti a tappeto, distrugge la cittadina basca di Guernica, situata nel nord della Spagna.

4.46 MB Dimensione del file
8886973071 ISBN
Gratis PREZZO
Guerra civile e Stato. Per un revisionismo da Sinistra.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.fattorialarondine.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

E non sono mai stato citato in tribunale, con qualche causa penale o civile. Persino i miei detrattori più accaniti, tutti di sinistra, non sono mai riusciti a prendermi in castagna. Mi hanno lapidato con le parole per aver osato scrivere quello che loro non scrivevano. Dopo la resa giapponese, la guerra civile tornò immediatamente alla ribalta. Un'altra tregua, negoziata dal generale statunitense George C. Marshall all'inizio del 1946, venne violata dopo soli tre mesi. Mentre in Cina infuriava la guerra, due governi post-occupazione si stabilirono nella vicina Corea.

avatar
Mattio Mazio

17 dic 2019 ... A sinistra ne vedete una delle più significative. ... Il fascismo è trovare un capro espiatorio per giustificare il proprio fallimento. ... in lizza nelle tante guerre civili scoppiate nell'ultima fase della guerra, e prendendo la ... Questi processi di appropriazione e di rifiuto da parte dei partiti, dello Stato e di un ampio ... 11 mag 2008 ... Tra i due conflitti scorre un ventennio caratterizzato dal malessere ... il generale M. Primo de Riveira nell'operare un colpo di Stato e instaurare un governo ... destra, nel 1934 i repubblicani di sinistra organizzano scioperi per impedire ... La guerra civile spagnola è cruenta, devastante, ed è il primo conflitto ...

avatar
Noels Schulzzi

1 lug 1998 ... Guerra civile e Stato. Per un revisionismo da Sinistra è un libro di Cesare Bermani , Silverio Corvisieri , Sandro Portelli pubblicato da Odradek ... Acquista online il libro Guerra civile e Stato. Per un revisionismo da Sinistra di Cesare Bermani, Silverio Corvisieri, Sandro Portelli in offerta a prezzi imbattibili ...

avatar
Jason Statham

La carriera di Renzo De Felice come storico del Novecento – in particolare per i suoi studi sul fascismo – fu accompagnata da grandi dibattiti e frequenti controversie, sfociate anche in contestazioni da parte di organizzazioni studentesche di estrema sinistra, che tentarono talvolta di boicottare le sue lezioni universitarie alla Sapienza rendendo necessario l'intervento delle forze dell Chi furono i vinti della guerra civile che ebbe luogo in Italia dall’autunno del 1943 alla primavera del 1945, senza esclusione di colpi, e con quali motivazioni si schierarono dalla parte «sbagliata» – come da tradizionale definizione delle vulgate? È una domanda sempre pertinente, a cui dopo tre quarti di secolo è tempo di dare qualche risposta per quanto possibile oggettiva, sulla

avatar
Jessica Kolhmann

Revisionista! Condanna senza appello, per chi osa riscrivere la storia, reinterpretarla da un diverso e spesso inesplorato punto di vista. Poco importa il riscontro di pubblico, se quell’autore vende poche o tante copie. Al contrario: il successo altro non sarebbe che la conferma della rozzezza dell’opera. Divulgatore, mero divulgatore, incline ad accondiscendere con la pancia di parte del In un libro da me edito – intitolato Guerra civile e Stato – ho rivendicato la liceità del revisionismo, sostenendo che la revisione è l’abito e il mestiere dello storico. Ci mancherebbe. Sostenevo, più precisamente, che è stata proprio la mancata revisione degli statuti della Resistenza – si pensi a quanto male fu accolto il libro di Claudio Pavone, Una guerra civile.