Il gesto femminista. La rivolta delle donne: nel corpo, nel lavoro, nellarte.pdf

Il gesto femminista. La rivolta delle donne: nel corpo, nel lavoro, nellarte

I. Bussoni, R. Perna (a cura di)

Negli anni Settanta, migliaia di donne in Italia e in Europa sono scese in piazza per protestare accomunate dallo stesso gesto: con le mani congiunte, a formare il simbolo del sesso femminile, hanno rivendicato con forza e come mai prima di allora il diritto di vivere una sessualità libera e di riappropriarsi del loro corpo. Se la storia del femminismo si lega a una pluralità di prospettive, teorie e azioni fortemente eterogenee, il gesto della vagina ha rappresentato un simbolo nel quale i movimenti delle donne si sono per lo più riconosciuti, nato dal bisogno di dare visibilità e forma tangibile alla rimozione del genere femminile. Sul piano della sessualità, del lavoro e dellimmagine delle donne. A partire dalle molte fotografie di questo gesto, che hanno contribuito a formare liconografia e limmaginario estetico del femminismo, il libro ripercorre in modo trasversale alcune esperienze di un movimento che si è configurato come la sfida più radicale alla cultura patriarcale delle società capitaliste. E che ha trovato espressione nellazione e nella pratica politica, così come nei vari linguaggi artistici, dal cinema alla letteratura, dal teatro allarte visiva e alle pratiche performative di Body Art. Attraverso il contributo di militanti femministe, sociologhe, antropologhe, filosofe, storiche dellarte, fotografe e registe, appartenenti a generazioni diverse, il libro affronta la genesi e le implicazioni di quel gesto...

Il gesto della vagina o segno della vagina è un gesto praticato con due mani aperte con tutte le dita distese, toccando i rispettivi indici e pollici della mano ponendoli a "L" e formando una sorta di rombo, che rappresenta in modo stilizzato la vulva di una donna.Un altro modo e variante per fare taluno gesto è quello di sovrapporre i pollici o allinearli in modo tangente tra di loro e

2.38 MB Dimensione del file
8865480890 ISBN
Il gesto femminista. La rivolta delle donne: nel corpo, nel lavoro, nellarte.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.fattorialarondine.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

... Arte, fotografia e femminismo in ITALIA negli anni Settanta di Raffaella Perna e il gesto femminista. La rivolta delle donne: nel corpo, nel lavoro, nell'arte a ...

avatar
Mattio Mazio

La rivolta delle donne: nel corpo, nel lavoro, nell'arte riflette sull'inattualità del segno della vagina. Un segno che si fa largo tra i pugni e le P38 nei cortei italiani e che, nonostante la prematura scomparsa, è rimasto anche nella memoria di chi la vagina a triangolo con le dita non l'ha mai fatta.

avatar
Noels Schulzzi

Il gesto femminista. La rivolta delle donne: nel corpo, nel lavoro, nell'arte è un libro a cura di I. Bussoni , R. Perna pubblicato da DeriveApprodi nella collana Fotografiche: acquista su IBS a 24.30€!

avatar
Jason Statham

E di un nuovo immaginario che ribaltava logiche patriarcali. La favola bella della costola di Adamo era finita. Cominciava un'altra storia, narrata per la prima volta da una voce femminile ( Il gesto femminista. La rivolta delle donne: nel corpo, nel lavoro, nell'arte , a cura di Ilaria Bussoni e …

avatar
Jessica Kolhmann

I. Bussoni e R. Perna (a cura di), Il Gesto Femminista. La rivolta delle donne: nel corpo, nel lavoro, nell’arte, Derive Approdi, Roma, 2014, pp. 167