La fabbrica delle bambole.pdf

La fabbrica delle bambole

Elizabeth Macneal

La fabbrica delle bambole di Elisabeth Macneal è un romanzo che sembra usare il pennello sulle pagine. Iris Whittle lavora in un emporio dove si costruiscono bambole e giorno dopo giorno compie sempre gli stessi gesti meccanici su quei volti di porcellana, ma il suo sogno è quello di diventare una grande artista e così alla fine del lavoro si riversa sulle sue tele e lì costruisce mondi incantati. Il rapporto morboso con la gemella Rose, deturpata in volto da una devastante poliomielite, impedisce a Iris di spiccare il volo per cercare di diventare una vera artista. Quando a lei si avvicina il pittore Louis Frost che le chiede di fare da modella per i suoi ritratti, Iris però accetta pensando che questo potrebbe essere il lasciapassare nel mondo dell’arte: in cambio delle ore da modella, la ragazza riceverà anche delle lezioni dal maestro. Nel frattempo un imbalsamatore ossessivo, amico da sempre di Iris, si accorge di amarla perdutamente. Ma che cos’ha lui a che fare con i delitti che si susseguono alla Grande Esposizione? Il suo passato non è certamente limpido, ma d’altra parte non lo è neanche quello di Louis e Iris lo scoprirà a sue spese, proprio quando inizierà a fidarsi del maestro. Le pagine di La fabbrica delle bambole, scritte da Elizabeth Macneal, sono piene di suspense, alternate ad altre in cui ci si abbandona tra le dolcezze dei sogni.

02/09/2012 · La Fabbrica delle Bambole , era un gioco degli anni 90, andava ad elettricità, mettevi nelle formine una sostanza liquida colorata, e la facevi scaldare dentro la fabbrica, questa si cucinava e

5.17 MB Dimensione del file
8806242776 ISBN
La fabbrica delle bambole.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.fattorialarondine.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La fabbrica delle bambole. Una giovane donna che aspira a un futuro da artista. Un pittore preraffaellita in cerca di una nuova musa. Un sinistro tassidermista ...

avatar
Mattio Mazio

La fabbrica delle bambole, Libro di Elizabeth Macneal. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Einaudi, collana Supercoralli, rilegato, data pubblicazione ottobre 2019, 9788806242770. La fabbrica delle bambole è un eBook di Macneal, Elizabeth pubblicato da Einaudi a 9.99. Il file è in formato EPUB con DRM: risparmia online con le offerte IBS!

avatar
Noels Schulzzi

Fabbrica di bambole in cera su composizione, poi gradualmente dalla sola testa a tutte in bisquit, con il marchio "Furga-Canneto sull'Oglio", seguito dal numero di serie; Mayer Fels: Milano, fine del secolo scorso. Fabbrica di bambole con la testa in bisquit, marcate con la sigla costituita dalle iniziali "M.F.".

avatar
Jason Statham

Sex Dolls, W l'Italia visita la più grande fabbrica di bambole d'Europa - A testare queste bambole è lo stesso proprietario: "Ci faccio sesso, solo così è possibile modificare la composizione

avatar
Jessica Kolhmann

Con il preciso scopo di tramandare la memoria di oltre un secolo di attività industriale, è stata istituita, a Canneto sull'Oglio, la Collezione del giocattolo " Giulio Superti Furga ", ultimo della famiglia a dirigere la storica fabbrica, che raccoglie oltre 3500 pezzi fra bambole realizzate nei più svariati materiali (legno, cartapesta, feltro, biscuit, polistirolo fino al più duttile fabbrica di bambole con testa in celluloide, corpo in tela cerata e braccia articolate in legno, marcate con la scritta "harald w.z."; hermsdorfer celluloidwarenfabrik: berlino-hermsdorf, attorno al 1925. fabbrica di bambole in celluloide, marcate con il disegno di un insetto con la scritta "dada"; paul hunaeus: hannover-lindau, 1825-1925.