La voce delle cose. Fonti orali e archeologia postmedievale.pdf

La voce delle cose. Fonti orali e archeologia postmedievale

M. Milanese (a cura di)

Il volume, estratto da Archeologia Postmedievale 9, contiene una serie di interventi sul ruolo giocato dalle fonti orali nella interpretazione delle evidenze archeologiche postmedievali. Si tratta di un contributo non solo di conoscenze, ma anche di chiarezza nella lettura del territorio, in quanto permettono di collocare in un preciso contesto cronologico strutture che rappresentano un settore significativo della storia del lavoro e delle società pregresse, investendo in qualche caso (come per gli insediamenti abbandonati) anche intere comunità.

Le fonti della demografia storica è un eBook di Schirru, Marco pubblicato da CUEC Editrice a 4.99. Il file è in formato EPUB: Marco Schirru, Gli Status Animarum ...

7.41 MB Dimensione del file
8878143456 ISBN
La voce delle cose. Fonti orali e archeologia postmedievale.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.fattorialarondine.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Le fonti orali, gli approcci etnostorici ed etnoarcheologici, gli archivi delle industrie e le fonti scritte in genere, nonché la cartografia storica, producono informazioni ...

avatar
Mattio Mazio

de Mars en occident » le Mans, Université du Maine 4-5-6 Juin 2006/ édité par Véronique ... La voce delle cose : fonti orali e archeologia postmedievale. raccorda con gli interventi dei due esperti del Ministero dei Beni Archeologici e ... Se si vuole che i Sassi parlino, la loro voce non può che essere poetica, ... (fig.3), un ”osservatorio” per avere una visione sullo stato delle cose e anche un ... sottoporre a verifica per ogni ambito, le fonti da cui attingere i dati e i tempi e la.

avatar
Noels Schulzzi

Musei e dei Parchi Archeologici della provincia di Livorno; Cinzia Murolo ... materiali, a differenza delle fonti scritte, non parlano, non ... di caccia al tesoro) e lo studio della forma delle cose (ma- ... vera e propria: nel riempire questa voce è opportuno evitare di replicare ... L'archeologia post-medievale (post-medieval ar- .

avatar
Jason Statham

STUDIO E CONSERVAZIONE DEI BENI ARCHEOLOGICI E. ARCHITETTONICI ... casi in cui le fonti archeologiche siano assenti o poco parlanti, i modelli più significativi ... 90 Questa viene descritta nella voce Descrizione del database, volutamente discorsiva ... Recoaro, in corso di stampa su “Archeologia Postmedievale”. de Mars en occident » le Mans, Université du Maine 4-5-6 Juin 2006/ édité par Véronique ... La voce delle cose : fonti orali e archeologia postmedievale.

avatar
Jessica Kolhmann

WWF Italia ONG ONLUS, Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della ... Sestini ha rappresentato, per noi, uno stimolante spunto di riflessione e di partenza: “Della voce ... ria dell'assalto al paesaggio italiano, da quello urbano a quello archeologico, ... spaziano dalle testimonianze degli ultimi produttori (fonti orali) alle ... to delle attività istituzionali e nel perseguimento ... Ma viste le fonti autorevoli dalle quali proviene non vorrei che fosse ... BODEI R. 2009, La vita delle cose, Roma-Bari. ... tabella alla voce Cerealia), oltre al panìco, si sono ... conferma di una tradizione orale che da sempre ... menti di ceramica da mensa post medievale (so-.