Puglia rinascimentale.pdf

Puglia rinascimentale

Chiara Gelao

Negli anni compresi tra il 1450 e il 1600 la Puglia assiste ad un periodo di vivace fermento in cui la scena locale si arricchisce di eterogenee influenze. Vi è anzitutto il fruttuoso perdurare delle tradizioni locali nelle quali la componente classica e mediterranea non ha cessato di alimentare e stimolare la cultura e la creatività dei magistri locali. Nel panorama tracciato nel volume la Terra di Bari è il luogo in cui esplicano gran parte della loro attività i più noti scultori pugliesi del Rinascimento come Nuzzo Barba, Stefano da Putignano, Paolo da Cassano o Aurelio Persio, i quali intagliano le loro opere esclusivamente nella consistente pietra locale, per lo più policroma.

L'elegantissimo volume in coedizione Edipuglia-Jaca Book offre uno sguardo complessivo sul patrimonio rinascimentale della Puglia, che viene qui per la prima volta presentato al lettore in una sintesi organica: Il materiale è organizzato in schede tematiche corredate da foto a colori, relative a chiese, castelli, opere pubbliche, palazzi ed edifici civili e complessi scultorei; un ampio Appunto sulla cultura rinascimentale, periodo di forte rinnovamento filosofico, artistico, scientifico e letterario. Vengono riportate anche informazioni sulla vita a corte e fuori dalle corti.

9.12 MB Dimensione del file
8816603437 ISBN
Puglia rinascimentale.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.fattorialarondine.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Dodici chilometri di strada ci portano a Gravina, affacciata sull’orlo di un profondo burrone, città ricca di monumenti: la chiesa grotta di San Michele, il Duomo rinascimentale (1497), il Chiostro romanico di S. Sebastiano, la chiesetta di Santa Sofia che racchiude la tomba di Angela Castriota Orsini, capolavoro della scultura rinascimentale in Puglia. Matteo Perez, gloria rinascimentale di Alezio, un pittore che lavorò per il mondo, dalla scuola di Michelangelo a Roma, in Malta, Spagna, America. Go to Home Chi siamo Mission GALLERY VIDEO - FOTO VISITMESSAPIA PUGLIA ITALIA MONDO ENGLISH

avatar
Mattio Mazio

Soprintendenza archivistica e bibliografica della Puglia. dal 06/05/2020 al 31/05/2020. strada Storia Rinascimentale (alias "Signorie") è un progetto nato nel 2015 da un'idea di Davide Amato. Analista Programmatore, Web Designer ma soprattutto appassionato di storia.. Acaya è uno dei rari esempi di borgo fortificato rinascimentale dell’Italia meridionale che sia giunto integro ai nostri giorni. Il nome originale del borgo di origine medievale era Segine, fu donato inizialmente dagli angioini al convento di S. Giovanni di Lecce e successivamente fu concesso in feudo alla famiglia Acaya.Da questa famiglia prese il nome nel 1535 anno in cui fu realizzata la

avatar
Noels Schulzzi

Salento, scoperta statua lignea rinascimentale rubata nel 1981 e messa all'asta sul web: sarà restituita a chiesa La statua di San Vito (a destra un particolare) COVID-19 Resources. Reliable information about the coronavirus (COVID-19) is available from the World Health Organization (current situation, international travel).Numerous and frequently-updated resource results are available from this WorldCat.org search.OCLC’s WebJunction has pulled together information and resources to assist library staff as they consider how to handle coronavirus

avatar
Jason Statham

Come già visto nel sesto modulo, il "padre" della scultura rinascimentale è considerato Donato de' Bardi, meglio noto come Donatello (Firenze, 1386 - 1466): le sue qualità gli consentono di avere un ruolo di eccezionale rilievo nella storia dell'arte occidentale. Donatello infattì andò ben al di là degli esiti raggiunti dalla riscoperta del classico della scultura gotica: anche il Tra maggio e ottobre 1860, la Puglia e tutto il Meridione assistono, subendole, a due invasioni: l’avanzata dell’Esercito Volontario Meridionale, proveniente dalla Sicilia verso il Nord e la discesa dell’Esercito Sardo-Piemontese, eventi straordinari che si verificano in un contesto di grandi agitazioni sociali, comprendenti anche le assegnazioni delle terre demaniali.

avatar
Jessica Kolhmann

Nel panorama tracciato nel volume la Terra di Bari è il luogo in cui esplicano gran parte della loro attività i più noti scultori pugliesi del Rinascimento come ...