Roberto Ridolfi, un umanista del XX secolo. Convegno di Studi (24 novembre 2017).pdf

Roberto Ridolfi, un umanista del XX secolo. Convegno di Studi (24 novembre 2017)

G. Manica (a cura di)

La Fondazione Biblioteche Cassa di Risparmio di Firenze riunisce in questo volume curato da Giustina Manica le relazioni tenute nel convegno di studi del novembre 2017, dedicato alleredità storiografica di Roberto Ridolfi. Linsigne fiorentino di ceppaia vecchia, come amava definirsi, aristocratico e uomo dai poliedrici interessi viene qui ricordato come scrittore, elzevirista, bibliofilo, archivista, fondatore della Rivista storica degli archivi Toscani, esperto in paleotipi, direttore della Bibliofilia studioso e storico del Umanesimo e del Rinascimento fiorentino. Si tratta quindi di una personalità di storico e di scrittore noto nel mondo soprattutto per le magistrali biografie dedicate a Machiavelli, Guicciardini e Savonarola. A questo profilo di studioso della Firenze delletà Umanesimo e del Rinascimento si aggiunge il profilo di uno scrittore raffinatissimo, vero principe degli elzeviristi. Egli resta nella memoria per il suo amore sviscerato per il libro come egli stesso ebbe a dire. Forse sola fra le cose create dalluomo, il libro ha un corpo e unanima

14 feb 2019 ... 24 cm. – (Quaderni di Studi notarili. 1). – ISBN 9788849535433 ... Codice civile : annotato con la giurisprudenza / [a cura di] Roberto ... XX, 1295 p. ; 22 cm. – ... del regolamento (UE) 2016/679 : atti del convegno, Rovigo 22 novembre ... lavoro a un secolo dalla sua istituzione / a cura di Vincenzo Ferrante ...

5.92 MB Dimensione del file
8822266501 ISBN
Gratis PREZZO
Roberto Ridolfi, un umanista del XX secolo. Convegno di Studi (24 novembre 2017).pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.fattorialarondine.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

1 ott 2013 ... 24. November 2007. – Bern: Bern Studies, 2008, S. 13–26. ... Nesselrath, Arnold (Hg.): La Roma di Leon Battista Alberti: umanisti, ... Di Antonio Labacco Vercellese, architetto Romano del secolo XVI. ... Atti del convegno internazionale di studi Sora 10–13 ottobre 1984. ... In: Arte e Storia XX (1901) pp.

avatar
Mattio Mazio

Un caloroso saluto e un affettuoso augurio di un sereno e verde Anno 2020! ... Convegno dell'UGAI: è stato già inviato il programma a tutti i Soci (per chi ... la Festa Nazionale degli alberi del 21 Novembre è stata funestata quest'anno da una strage ... illustrando gli innovatori del XX secolo, ci parlerà di “Roberto Burle Marx, ...

avatar
Noels Schulzzi

Davide Sacconi direttore del programma della Syracuse University di Londra, descrive un progetto per una comunità rurale in Brasile. 20 maggio 2020 ore 17, 00 - ...

avatar
Jason Statham

Il Secolo XIX, il quotidiano online della Liguria: news locali, nazionali e internazionali. Notizie e informazione multimediale con video, foto e audio da Genova, Savona, La Spezia, Levante e

avatar
Jessica Kolhmann

1 ott 2013 ... 24. November 2007. – Bern: Bern Studies, 2008, S. 13–26. ... Nesselrath, Arnold (Hg.): La Roma di Leon Battista Alberti: umanisti, ... Di Antonio Labacco Vercellese, architetto Romano del secolo XVI. ... Atti del convegno internazionale di studi Sora 10–13 ottobre 1984. ... In: Arte e Storia XX (1901) pp. In questo lungo documento del dottor Marino Micich, c'è un elenco di alcuni di quei ... di altre istituzioni culturali presenti a Fiume all'inizio del XX secolo: il Circolo ... Terminato il primo corso di studi al ginnasio di Zara, Ghiglianovich si recò ... 1° Reggimento Granatieri del regio esercito italiano a Roma il 24 maggio 1915.