Campi Flegrei. Qui i piedi non si posan per terra.pdf

Campi Flegrei. Qui i piedi non si posan per terra

Luciano DInverno

È una ricerca fotografica svolta nei luoghi dei Campi Flegrei, terra di miti e leggende, che ha ispirato artisti e poeti di ogni epoca. Vulcanica e infuocata, è una terra che non sta mai ferma, tormentata dai fenomeni tellurici e dal bradisismo. La ricerca di Luciano DInverno non è tesa ad indagare licona monumentale di luogo, ma cerca di esplorare quelle che sono le sensazioni di chi vive e attraversa queste terre.

La regione geografica denominata Campi Flegrei si estende su un territorio vulcanico e rappresenta una delle aree di maggiore interesse ambientale e storico-archeologico della Campania. Essa è compresa nell’area di alcuni comuni della provincia di Napoli tra cui Pozzuoli, Quarto, Bacoli e Monte di Procida. Gli Itinerari Flegrei. Gli itinerari percorribili nel Parco dei Campi Flegrei si inseriscono nell'ottica dello sviluppo di un sistema turistico culturale ed ambientale a partire dal ritorno (Re-tour) dei flussi di viaggiatori nazionali ed internazionali.

2.62 MB Dimensione del file
8895178106 ISBN
Campi Flegrei. Qui i piedi non si posan per terra.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.fattorialarondine.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

I Campi Flegrei presentano un concentrato di bellezze naturalistiche, storiche e archeologiche. Si trovano nel golfo di Pozzuoli, a pochi chilometri di distanza ad ovest dalla città di Napoli. L'area, che oggi racchiude i comuni di Pozzuoli, Quarto, Bacoli e Monte di Procida è famosa per la sua attività vulcanica. Il nome Campi Flegrei deriva infatti dal greco e ha il significato di "ardere I laghi vulcanici I numerosi crateri che segnano tutto il territorio dei Campi Flegrei hanno in alcuni casi costituito degli invasi naturali, dando luogo a laghi più o meno estesi, in cui è chiaramente visibile l'origine vulcanica. Il Lago d'Averno, sito in prossimità della località Arco Felice, è la località flegrea citata da Omero e Virgilio in quanto anticamente ritenuta ingresso dell

avatar
Mattio Mazio

I Campi Flegrei terra di immane bellezza. Scritto da Maria Cristina Pugnetti, che deriva dal greco flègo. La formazione vulcanica qui è evidente, basta recarsi alla Solfatara di Pozzuoli, un antico cratere vulcanico, noto per i vapori sulfurei che escono dalle viscere della terra alla temperatura di 160° C, per vulcanetti di fango Campi Flegrei, area a rischio Cliccando sul seguente link e mettendo il "MI PIACE" sarete aggiornati in maniera esclusiva ed automatica su tutte le nostre NEWS, a tema meteorologico, ma non solo!

avatar
Noels Schulzzi

A nord - ovest della città di Napoli, nel centro della Campania,in una zona bagnata dal Mar Tirreno che caratterizza il golfo di Pozzuoli e più a nord il litorale che procede verso il Lazio, I Campi Flegrei, un'area vulcanica estesa, sono parte di un più vasto "distretto vulcanico campano" che si estende verso sud con il complesso del Somma Vesuvio e che comprende le isole vulcaniche di

avatar
Jason Statham

I Campi Flegrei sono un campo vulcanico all’interno del quale, negli ultimi 39.000 anni, sono stati attivi numerosi centri eruttivi differenti. La storia geologica dei Campi Flegrei è stata dominata da due grandi eruzioni: l'eruzione dell’Ignimbrite Campana (IC-avvenuta 39.000 anni fa) e l'eruzione del Tufo Giallo Napoletano (TGN-avvenuta Campi Flegrei dal greco significa terra ardente, infatti ci troviamo in una terra dalle caratteristiche vulcaniche, un luogo in cui esiste il fenomeno del bradisismo, che consiste in lenti movimenti verticali del suolo, impercettibili all’uomo, ma rilevabile in zone costiere osservando il …

avatar
Jessica Kolhmann

Erano gli anni Ottanta quando una serie di piccoli terremoti ha scosso i Campi Flegrei, il supervulcano silente a ovest di Napoli: il suolo della zona si è sollevato di circa due metri. Oggi