Freud il perturbante.pdf

Freud il perturbante

Aldo Carotenuto

Si può vivere la sensazione del perturbante e si può rappresentarla con il proprio pensiero e la propria esistenza. Questo è quanto Sigmund Freud dimostrò allinterno della società e dellambiente scientifico dellepoca. Questa la chiave di lettura del saggio di Aldo Carotenuto, nel quale quella sensazione di spaesamenteo, di disorientamento e persino di angoscia che ci cattura a volte di fronte allinspiegabile, si svela pian piano ai nostri occhi, mostrandoci non soltanto quanto il perturbante abiti gli ambigui territori dellinconscio, ma anche come esso stesso abbia costituito un rifugio per il peregrinare di artisti e letterati.

perturbare v. tr. [dal lat. perturbare, comp. di per-1 e turbare «turbare»]. – Turbare profondamente, sconvolgere, portare agitazione o alterazione in un àmbito di natura sociale, fisica o psichica: un grave scandalo perturbò la tranquillità della famiglia; gli scontri tra le opposte fazioni perturbavano il vivere ordinato delle società comunali; fatti, fenomeni, episodî che possono Sigmund Freud. nacque a Freiberg, in Moravia, nel 1856. Autore di opere di capitale importanza (tra le quali L’interpretazione dei sogni, Tre saggi sulla sessualità, Totem e tabù, Psicopatologia della vita quotidiana, Al di là del principio del piacere), insegnò all’università di Vienna dal 1920 fino al 1938, quando fu costretto ad abbandonare l’Austria in seguito all’annessione

7.16 MB Dimensione del file
8845253317 ISBN
Freud il perturbante.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.fattorialarondine.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Freud cerca di dimostrare che cosa è il perturbante. Tutti sappiamo che il cadavere deve stare ben lontano da noi, per quanto appartenga ad una persona cara. Abbiamo visto che alcune lingue moderne non possono rendere le parole tedesche “una casa unheimlich” che con un’espressione “a Haunted house” che noi renderemmo con la seguente circonlocuzione: “una casa abitata dagli spettri”.

avatar
Mattio Mazio

dell’essere umano. Con Agamben, il perturbante assume perciò la seguente funzione: aprire ad un possibile spiraglio, ad una potenziale via d’uscita da ciò che il filosofo identifica con il nichilismo metafisico3. Infatti, è l’oblio della possibilità di 2 S. Freud, Il perturbante (1919), in Opere di Sigmund Freud…

avatar
Noels Schulzzi

Freud il perturbante Aldo Carotenuto. Si può vivere la sensazione del "perturbante" e si può rappresentarla con il proprio pensiero e la propria esistenza. Questo è quanto Sigmund Freud dimostrò all'interno della società e dell'ambiente scientifico dell'epoca.

avatar
Jason Statham

www.studioroma.istitutosvizzero.it Nel 1919, all'indomani della prima guerra mondiale che fu occasione di grandissima paura reale e concreta, Sigmund Freud scrisse un saggio dal titolo Das Unheimliche (Il perturbante, in Sigmund Freud, Opere, a cura di Cesare Musatti, trad. it. modificata di Silvano Daniele,Torino, Bollati Boringhieri, vol. 9, 1977, pp. 77-114) che molti conoscono, qualcuno no.

avatar
Jessica Kolhmann

12 nov 2019 ... L'italiano perturbante di Lahiri: Identità, lingua, linguaggio. Nell'omonimo saggio del 1919 Sigmund Freud definisce l'unheimliche come il ... L'effetto perturbante, come Freud sostiene nel suo celebre saggio Das Unheimliche, de- riva proprio dal ritorno di qualcosa che era un tempo familiare e che è poi ...