Il principe in fuga e la principessa straniera. Vita e teatro alla corte di Ferdinando de Medici e Violante di Baviera (1675-1731).pdf

Il principe in fuga e la principessa straniera. Vita e teatro alla corte di Ferdinando de Medici e Violante di Baviera (1675-1731)

Leonardo Spinelli

Lo studio che qui si pubblica intende ricostruire lultima fase del mecenatismo spettacolare della dinastia Medici attraverso lindagine sul Granprincipe di Toscana Ferdinando de Medici (1663-1713) e la consorte Violante di Baviera (1673-1731). Fine collezionista musicale e di opere darte, Ferdinando, che per sensibilità ricordava il gusto e la competenza dei più illustri avi, fu infatti uno dei più brillanti promotori del teatro del suo tempo. Fiore allocchiello del sistema spettacolare alle sue dipendenze erano la villa di Pratolino e il teatro pubblico di Livorno dove, negli anni a cavallo tra Sei e Settecento, vennero inscenate opere in musica in grado di tenere il passo delle più rinomate rappresentazioni veneziane, sia per lefficienza degli allestimenti che per la qualità degli interpreti, gran parte dei quali afferenti alle scuderie medicee. A pendant del grande teatro dopera finanziato dal Medici, negli appartamenti di Violante si consumava invece il rito di una più intima e sobria spettacolarità privata, di cui la principessa era lindiscussa protagonista, rivestendo i panni di drammaturga e attrice. Ma lapprendistato artistico e impresariale al fianco di Ferdinando le consentì, lindomani della prematura scomparsa del principe, di ereditare persino la committenza attiva del marito. In pieno Settecento la qualità del suo nome coincise così con quello di una mecenate da cui ottenere protezione e credenziali di costume e garbo da esibire come passepartout presso le corti.

121-134; L. Spinelli, Il principe in fuga e la principessa straniera. Vita e teatro alla corte di Ferdinando de' Medici e di Violante di Baviera (1675-1731), Le Lette-. 13 nov 2017 ... Alla fine del XVII secolo il casato Medici è sull'orlo di un baratro, ... È per questo motivo che Violante Beatrice di Baviera giunge a Firenze, per sposare Ferdinando nella speranza di dare eredi maschi alla famiglia Medici. Certo ... di Ferdinando de' Medici, lui no e continua la sua vita dissoluta e disordinata.

8.15 MB Dimensione del file
8860873789 ISBN
Il principe in fuga e la principessa straniera. Vita e teatro alla corte di Ferdinando de Medici e Violante di Baviera (1675-1731).pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.fattorialarondine.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Il principe in fuga e la principessa straniera. Vita e teatro alla corte di Ferdinando de' Medici e Violante di Baviera (1675-1731) libro Spinelli Leonardo edizioni Le Lettere collana Storia dello spettacolo. Saggi , … NORIS, Matteo. – Nacque probabilmente a Venezia intorno al 1640. Tassini (1886, p. 452) riporta notizie sui Noris residenti a Venezia in «Birri, a San Canciano» e li descrive come un’agiata famiglia di commercianti, eredi di un Matteo Noris da Bergamo, cittadino veneziano dal 1581. Alcuni componenti della famiglia risultano proprietari di assicurazioni marittime sul finire del

avatar
Mattio Mazio

Compra Il principe in fuga e la principessa straniera. Vita e teatro alla corte di Ferdinando de' Medici e Violante di Baviera (1675-1731). SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei

avatar
Noels Schulzzi

Venezia (AFI:,; Poiché manca una grafia standardizzata per il veneziano e il veneto in generale, per trascrivere la pronuncia locale vengono utilizzate grafie alternative: Venesia, Venezia, Venexia, Venessia e Venezsia. In antico diffuse anche le grafie Vinegia e Venethia. In latino il nome della città è Venetiae e si tratta di un plurale tantum, cfr. a questo proposito il paragrafo Origini

avatar
Jason Statham

vizioso Ferdinando con la buona e infelice Violante di Baviera; - e pur finiti senza prole, dalla sua brutta e salvatica moglie di seconde nozze boema il successore Giangastone, e l'Anna che vedova dell'Elettor Palatino tornò [73] poi a veder qui consumarsi ed esser trasferito nei Lorenesi il granducato mediceo: - … De Belloy-Morangle promette salva la vita e il diritto di espatriare per i rivoluzionari, ma Ferdinando IV viola i patti convenuti e ne seguono più di 120 condanne a morte, tra cui quelle di Maximilien de Robespierre, Georges Jacques Danton e Louis Saint-Just.

avatar
Jessica Kolhmann

Note sul mecenatismo della Gran Principessa di Toscana", in "Valori tattili", ... a lei e al Gran Principe Ferdinando compito di alta rappresentanza a palazzo Pitti. ... Liscia Bemporad, 3 voll., 11 L. Spinelli, Il principe in fuga e la principessa straniera. Vita e teatro alla corte di Ferdinando de'Medici e Violante di Baviera Firenze ...